Gli urlatori di promesse

Oggi volevo parlarvi delle promesse.

Quante promesse abbiamo fatto?

Quante ne abbiamo lasciato per strada?

Quante volte siamo andati a letto senza averle mantenute?

 

" Tante" è la risposta a tutte queste domande.

img800-le-conseguenze-delle-promesse-non-mantenute-131213 (1).jpg

 

Tante volte abbiamo fatto finta di portarle a termine o di rimandare a domani.

Mi piace pensare alle promesse come un incontro con la parte più sognatrice di noi.

Quella che conoscono in pochi ma che noi teniamo stretta e mostriamo solo al nostro specchio.

In bagno, in ascensore, dal parrucchiere.

 

La vediamo solo noi quella parte lì, quando sarebbe il momento di mostrarla agli altri.

Le promesse quando vengono fatte troppo in silenzio vanno via.

Hanno bisogno di terra ferma per diventare vere.

 

Oggi sono qui per ricordarvi che parlare al mondo delle vostre promesse non vi farà sentire meno fragili.

Darà solo più forza a quell'immagine di voi che faticate a mostrare agli altri.

Spargete promesse ad alta voce, e in silenzio mantenetele.

 

È forza quella, giuro, è tutta forza.

Caricamento della conversazione