Dove vanno a finire le parole che non diciamo?

Dove vanno a finire le parole che non diciamo?

E se ci fosse un luogo in cui tutte le cose che non diciamo vanno a depositarsi?

 

Me l'immagino accanto alla luna.

 

Sky_Night_Clouds_Moon_582178_1366x768.jpg

 

E se le parole che non diciamo si incontrassero e si stringessero  la mano?

Chiudi gli occhi per un attimo, smetti di leggere e immaginale.

 

Fatto?

 

È un peccato farle rimanere lì no?

E' un peccato non poterle più dire che quasi vorresti afferrarle. Ecco.

 

Non puoi.

Ma puoi cambiare.

 

 

Le cose che perdiamo le perdiamo per una ragione.

Non vanno via per nulla. Vanno via perché ci vogliono trovare diversi, consapevoli, vuoti ma pieni.

Ora che hai aperto gli occhi, ti prego, non rifarlo più.

Le parole non dette diventano mal di stomaco, rimorsi, paure, silenzi.

Muri imbattibili e coltelli che giorno dopo giorno bucano l'anima.

come-fai-a-sapere-quando-sei-pronto-per-il-cambiamento.jpg

Oggi è un giorno diverso.

 

Oggi hai visto con i tuoi stessi occhi dove vanno a finire le cose che non dici.

Finisce che qualcun'altro con un cuore meno bello del tuo può prenderle e usarle per vincere, per sopravvivere.

Quando sono tue e avresti dovuto sopravvivere tu.

Oggi è un giorno diverso però. Sai che quelle parole sono tue. Ti appartengono.

Sai dove finiscono e non vuoi più fartene scappare nemmeno una.

E' che questo posto non lo conosce nessuno.

 

Fanne tesoro, proteggiti.

 

E non smettere mai di dire quello che senti, quello in cui credi.

Quello per cui vivi.

 

Mai.

Caricamento della conversazione