Hai davanti una persona che ti cambierà la vita?

Dicono avvenga solo una volta nella vita e che quando incontri la tua anima gemella te ne accorgi.

Se sei qui non è perché per te non esiste, ma perché devi ancora incontrarla.

 

Ma come fare a riconoscerla? Lo studio, il lavoro, il caos della vita, forse non ti hanno ancora permesso di guardare intorno e dire

“Ecco, eccola lì”

 

Non disperare,queste cinque semplici regole ti faranno concentrare sui segnali che ti faranno ricordare che l’anima gemella esiste, sta solo aspettando che tu la riconosca.

 

È lì, è per te, ti aspetta.

amore-670415.660x368.jpg

Quali sono i segnali da non sottovalutare nell’incontro?


Se gli occhi sono lo specchio dell’anima, le mani sono il primo segnale visibile quando gli occhi guardano altrove.  

 

La tua anima gemella muove le mani in un modo speciale. Se guardare le sue mani ti fa sentire a casa, al sicuro, potrebbero essere le mani che reputi pronte per accarezzarti.


Se guardare nei suoi occhi invece è facile, perché non hai l’istinto di andar via, vai via.

 

L’anima gemella fa venire voglia di andar via, ma in senso buono, crea imbarazzo, perché negli occhi tuoi ci sta scomoda, ma forse vorrebbe restarci. L’incontro della tua vita sa come farti ridere.

 

Se i tuoi muscoli facciali si muovono a comando, puoi annuire o fingere di parlare al telefono o andare in bagno e scappare. Ma se ridi, con lo stomaco e con la faccia, ti prego rimani.

 

Avere qualcuno che riesca a farti ridere quando non ne hai voglia, è raro.

 

La musica, fai attenzione alla musica che ascolta. Se ascoltate la stessa musica, non fartela scappare.

 

L’anima gemella conosce a memoria le nostre stesse canzoni e canta in macchina con noi, aspetta in macchina fino a quando la canzone non finisce e poi sorride.

 

E poi, le labbra.

 

Se non le muove, se non le accarezza, se non sorride, vuol dire che non ti guarda, che non ti sente, che non ti vuole.

coppia-intrecciata-580x360.jpg


Adesso pensi a quanti incontri avresti potuto evitare, a quante secondo possibilità avresti potuto evitare di dare facendo attenzione ai dettagli.

 

Eppure tu sei così incline a notarli, ma quando riguarda te, li dimentichi.

 

Questo vademecum non si autodistruggerà automaticamente, puoi tenerlo con te e rileggerlo..

 

Prima di dimenticare ancora che la tua anima gemella non è andata ad ubriacarsi nel bar della stazione insieme al tuo Cupido, ma che al contrario, ti stava solamente aspettando.

 

Era lì per te, sorridile.

Caricamento della conversazione