Avete una presentazione da fare e non siete sicuri che il pubblico si sentirà coinvolto? Ecco dei semplici consigli per attirare l’attenzione di chi vi ascolta.

  • Conosci il tuo pubblico

Forse l’avrete già sentito migliaia di volte, ma lasciate che vi ribadisca che è importante. Se conoscete il pubblico potrete pianificare gli argomenti, il codice di abbigliamento, evitare di dire o fare qualcosa che potrebbe essere offensivo a seconda del background culturale delle persone che ascoltano.

Vorrei poter dire “Siate voi stessi”, ma questo non è il consiglio migliore, specialmente se essere voi stessi allontana le persone dal messaggio che state cercando di trasmettere.

Non sto dicendo di cercare di impersonare qualcun altro, ma bisogna assicurarsi di non risultare insensibile o fuori luogo. Essere se stessi significa anche riconoscere i valori, lo spazio e le convinzioni altrui.

Prenditi un po’ di tempo prima della presentazione per conoscere il pubblico: chi è, quali sono aspettative, i valori, se possibile la loro cultura (salutarli nella loro lingua è una tecnica che rompe il ghiaccio),questo vi permetterà di diventare molto più dell’oratore che è lì per fare il suo discorso.

  • Selezione e ricerca di argomenti rilevanti

Se volete l’attenzione delle persone nell’ascoltare ciò che state dicendo, nonostante tutte le distrazioni oggi disponibili, è meglio assicurarsi che tutto ciò che state per presentare sia unico e seducente,supportato da esperienza o da una ricerca approfondita. Altrimenti, perché dovrebbero dedicarvi il loro tempo prezioso e la loro attenzione?

Nel mondo digitale, blogging o siti web di notizie, spesso sentirete dire “Content is King”. È così anche nel mondo fisico,oltre che virtuale.

Se fate la vostra due diligence, si dovrebbero avere statistiche sull’argomento (casi passati, percentuale di crescita, e le tendenze per il futuro).

Ricordate di fornire le fonti se usate i dati di ricerca di qualche libro, sito web o blog, anche perché non vi fa sembrare deboli o meno informati, anzi tutt’altro.

  • Rompere il ghiaccio

È essenziale cercare di far sì che il pubblico si colleghi con te fin dall’inizio della presentazione, e come buona pratica, dovresti farli reindirizzare al tuo discorso usando questa tecnica ogni volta che senti che la loro attenzione è fuori luogo.

Rompere il ghiaccio al momento giusto e un eccellente linguaggio del corpo possono permetterti di padroneggiare il palco e conquistare l’attenzione del pubblico.

Potete fare qualcosa di semplice come salutare il vostro pubblico nella loro lingua locale se siete all’estero o, se avete qualche abilità, raccontare una barzelletta divertente. Dobbiamo tutti avere una buona storia in tasca, o almeno una buona storia che può riguardare l’argomento che vi interessa.

  • Rendere l’esperienza interattiva

Un aspetto critico di tenere discorsi pubblici, fare presentazioni,partecipare a un’intervista o promuovere un prodotto è che non si tratta solo di te, per questo è importante coinvolgere il pubblico.

Ci sono diversi modi per coinvolgere il tuo pubblico, eccone alcuni:

  • Far sì che facciano con domande
  • Rispondere alle loro domande in modo educato ec hiedere se qualcun altro condivide una preoccupazione simile
  • Poni tu stesso domande (non troppo complicate,non vuoi mettere in imbarazzo nessuno).
  • Programmare qualche attività divertente
  • Fermarsi un momento e guardarli (questo li farà guardare a voi per vedere cosa sta succedendo).
  • Riprodurre un video emozionante e chiedere commenti, poi farne uno voi.

Ci sono molte altre idee per coinvolgere il pubblico durante la presentazione, e dovremmo esplorarne quante più idee possibili per garantire che la “sindrome da distrazione” non impedisca al messaggio di arrivare al pubblico.